Mappa del sito

L’INIZIATIVA CNA FIRENZE CONTRO LA CONCORRENZA SLEALE DELL’IMPRENDITORIA CINESE NEL COMPARTO DEL SETTORE BENESSERE

14 Novembre 2012

A tutela delle oltre 2000 attività del settore benessere esistenti in provincia di Firenze che operano nel rispetto delle regole garantendo igiene e professionalità al consumatore finale, CNA Benessere e Sanità Firenze si è fatta portavoce nei confronti delle Istituzioni delle numerose segnalazioni di imprenditori cinesi che operano non rispettando le norme dettate dalle leggi nazionali e dall’ultima legge in materia di estetica tatuaggio e piercing, emanata dalla Regione Toscana.

CNA Benessere e Sanità Firenze ha segnalato il problema mediante l’invio di una lettera (che pubblichiamo in allegato) a: Prefettura, forze dell’ordine, Comune di Firenze, Asl, Inps.

Inoltre la Presidente e la  Coordinatrice CNA Benessere e Sanità Firenze, Daniela Santoni e Tiziana Trillo, e il Vice Prefetto di Firenze, Rosa Milano,  hanno partecipato martedì 13 novembre a Controradio a una trasmissione sul blitz che la Prefettura di Firenze ha fatto presso i centri estetici cinesi a seguito della comunicazione di cui sopra.

pdf Lettera

Previous post:

Next post: