Mappa del sito
Post image for Corso di formazione online dell’affitto di poltrona e di cabina

Corso di formazione online dell’affitto di poltrona e di cabina

24 Gennaio 2022

Lunedì 31 gennaio, dalle 10.00 alle 11.30, si terrà il primo dei corsi di formazione online programmati dall’Unione Benessere e Sanità. Nello specifico, l’incontro sarà dedicato al tema dell’Affitto di poltrona e di cabina.

Settori interessati
Questo strumento rappresenta una possibile risposta alle esigenze organizzative ed economico finanziarie delle imprese di acconciatura ed estetica.
Sono altresì interessati i saloni che effettuano servizi di tatuaggio, piercing e dermopigmentazione.

Soggetti interessati
È importante specificare, in primo luogo, che si tratta di una grande opportunità per acconciatori, estetisti, tatuatori e piercers che non possono permettersi un investimento ingente e rischioso come l’acquisto diretto di un negozio.
D’altra parte, per chi ha un salone avviato, è anche un modo di incrementare in maniera certa le proprie entrate. Soprattutto in un momento come questo in cui la categoria tenta, con grandi difficoltà, di superare la crisi.

L’affitto di poltrona o di cabina è senz’altro un’idea scaccia crisi che la CNA promuove fra i propri associati per sostenerli. Un aiuto, quindi, che si rivolge sia ai giovani che si affacciano al mondo del lavoro, sia a chi è già sul mercato e cerca una maggiore redditività.

In cosa consiste
Occorre specificare che, con l’affitto di poltrona o cabina, l’affittuario non diventa un dipendente del titolare dell’attività. Rimane in tutto e per tutto un imprenditore autonomo, con la possibilità di usufruire degli spazi ed eventualmente, delle attrezzature del negozio.
Infatti, un acconciatore o un’estetista potrà “affittare” una poltrona o una cabina all’interno di un altro salone, anche di attività diversa, mantenendo la propria partita Iva e la gestione amministrativo-contabile, sia in termini di tasse che di contributi.

I non imprenditori in possesso della qualifica professionale che vorranno approfittare di questa opportunità dovranno dotarsi di partita Iva, presentare una SCIA e rispettare i vari obblighi previsti per le imprese. Si tratta, di fatto, di un accordo tra privati da cui ciascuna parte può trarre enorme beneficio in termini di opportunità reciproche.

Una vera e propria impresa nell’impresa, in cui entrambi gli imprenditori mantengono la propria autonomia.

Tra i vari benefici dell’affitto di poltrona, oltre all’incremento delle entrate, alla riduzione dei costi ed allo sviluppo della clientela, c’è senz’altro quello di facilitare la battaglia contro l’abusivismo.

In un settore dove la concorrenza sleale degli abusivi rappresenta una vera e propria piaga, l’affitto di poltrona o cabina è proprio un mezzo per combatterlo, fornendo un’alternativa regolare.

Per iscriversi
Gli operatori interessati potranno seguire il Webinar che la CNA Benessere e Sanità organizza on line per lunedì 31 gennaio alle ore 10.00.
Per partecipare potete contattare la CNA del vostro territorio o cliccare QUI. Se non si dispone già delle credenziali per accedere al Form d’iscrizione, è possibile richiederle cliccando sul bottone in fondo alla pagina stessa.

Previous post:

Next post: