Mappa del sito

CNA Impresa Donna

Presidente: Antonella Gabbriellini
Coordinatore: Paola Morini
morini@cnatoscana.it; tel. 055 212121

CNA Impresa Donna è una struttura “di genere” voluta dalle donne imprenditrici della CNA.
E’ nata appositamente per promuovere la nascita e sostenere lo sviluppo di imprenditorialità femminile, per aiutare le imprenditrici ad avviare e gestire le proprie attività, per farle sentire meno sole nell’affrontare i molti problemi di una conduzione d’impresa. Gestire un’azienda è tutt’altro che facile. Se poi è una donna a farlo, le problematiche aumentano e si arricchiscono di contenuti specifici.

CNA Impresa Donna
Promuove politiche atte a creare le condizioni di parità tra uomo e donna nel mondo del lavoro e della società civile, individua azioni tese alla rimozione degli ostacoli che di fatto costituiscono discriminazione diretta ed indiretta nei confronti delle donne e delle imprenditrici in particolare, lavora per diffondere e valorizzare la cultura ed i saperi delle donne in ambiti di competenze specifiche, persegue l’obiettivo di essere membro autorevole nei luoghi decisionali della programmazione dello sviluppo in rappresentanza dell’imprenditoria minore femminile, progetta e pone in essere, massimizzando le sinergie del sistema CNA, servizi specifici per le imprese di donne, rappresenta le esigenze dell’impresa al femminile ai tavoli istituzionali europei, nazionali e regionali, partecipa ai Comitati ed Organismi di parità, aderisce a Reti nazionali ed europee per l’affermazione economica dell’imprenditorialità femminile.

Recenti studi condotti su scala europea confermano che le donne hanno le caratteristiche richieste al management del duemila: sono protagoniste di una azione imprenditoriale in costante ascesa e contribuiscono allo sviluppo economico, sono capaci ad organizzarsi, ad organizzare, flessibili, creative. Come emerge dai trend statistici, le donne sempre più ricoprono ruoli di primo piano e svolgono compiti fondamentali all’interno dell’impresa, dalla responsabilità della progettazione di tutti gli aspetti legati all’innovazione alla gestione del personale e dell’amministrazione mettendo a frutto la loro grande capacità a sviluppare idee, a creare reti e ad utilizzare al meglio le proprie attitudini alle relazioni.