Mappa del sito
Post image for Mascherine: Nuovo protocollo anti COVID 19 nel settore benessere

Mascherine: Nuovo protocollo anti COVID 19 nel settore benessere

1 Luglio 2022

In data 30 giugno 2022 si è tenuto l’incontro tra le parti sociali e i ministeri competenti per l’aggiornamento del Protocollo contenente le misure di contrasto e contenimento della diffusione del COVID 19 negli ambienti di lavoro. 

Per le attività di acconciatura, centri estetici, tatuaggi e piercing continuano ad applicarsi le Linee guida attualmente in vigore, che restano valide fino al 31 dicembre 2022, fatte salve eventuali modifiche successive.

Relativamente all’utilizzo della mascherina, per operatori e titolari, rimane un presidio importante per la tutela della salute dei lavoratori ai fini della prevenzione del contagio nei contesti di lavoro in ambienti chiusi e condivisi da più lavoratori o aperti al pubblico o dove comunque non sia possibile il distanziamento interpersonale di un metro per le specificità delle attività lavorative.

A tal fine, il datore di lavoro assicura la disponibilità di FFP2 al fine di consentirne a tutti i lavoratori l’utilizzo.

Inoltre, il datore di lavoro, su specifica indicazione del medico competente o del responsabile del servizio di prevenzione e protezione, sulla base delle specifiche mansioni e dei contesti lavorativi sopra richiamati, individua particolari gruppi di lavoratori ai quali fornire adeguati dispositivi di protezione individuali (FFP2), che dovranno essere indossati, avendo particolare attenzione ai soggetti fragili.

Analoghe misure sono individuate anche nell’ipotesi in cui sia necessario gestire un focolaio infettivo in azienda.

Il Protocollo prevede l’impegno di parti sociali e ministeri competenti ad incontrarsi nuovamente ove si registrino mutamenti dell’attuale quadro epidemiologico che richiedano un aggiornamento delle misure contenute nel protocollo e, in ogni caso, entro il 31 ottobre 2022 per verificare l’aggiornamento delle stesse.  

Per ulteriori approfondimenti forniamo in allegato il testo aggiornato del Protocollo.

Per ulteriori informazioni potete contattare il Responsabile CNA Benessere e Sanità della vostra provincia.

Previous post:

Next post: