Mappa del sito

CNA NeXT DIGITAL MAKERS – 27 Aprile alla Mostra Internazionale dell’Artigianato

16 Aprile 2012

CNA NeXT è il brand di CNA Giovani Imprenditori, in collaborazione con CNA Comunicazione e Terziario Avanzato, che connota gli eventi dedicati alle frontiere dell’artigianato, all’innovazione, ai nuovi media. Un brand che parla in modo nuovo ad un mondo nuovo: quello dei nuovi mestieri, delle tecnologie e dei giovani. Nel 2012 CNA NeXT Toscana sbarca alla Mostra Internazionale dell’Artigianato di Firenze (21-29 aprile) e “si fa in 7”, organizzando  la CNA NeXT Week, una settimana di iniziative sull’innovazione, sui giovani, sul lavoro collaborativo, sulla formazione, sui Digital Makers, sull’ Agenda Digitale Italiana e sui nuovi media. Lo fa con le realtà più dinamiche del territorio e d'Italia: Coworking COWO 22A|22 , Stati Generali dell'Innovazione, Toscana IN, Associazione Web Italia.

DIGITAL MAKERS è l'evento principale, a cura di CNA NeXT Toscana e Fondazione Sistema Toscana che si terrà presso la Fortezza da Basso, Teatrino Lorenese, il giorno VENERDI 27 APRILE 2012, dalle 10.00 alle 23.00, con l'importantissima collaborazione di Google e di Giovani Sì (Regione Toscana).

Si parla di artiginato digitale, delle grandi potenzialità nella digitalizzazione delle piccole imprese, di nuovi modelli collaborativi, di Open Innovation, di makers, di impresa diffusa, di reti, di internet delle cose, della terza rivoluzione industriale…

A parlarne con noi professori, imprenditori, professionisti, manager, politici, giornalisti: i più interessanti soggetti italiani che si occupano di web, di impresa, di artigianato, di societing, nuovi modelli di business etc.

ISCRIZIONE OBBLIGATORIA SU: digitalmakers.eventbrite.com

10 – 11.30

DIGITALE, PMI e…SOCIETING?

GIORGIA ABELTINO (Google Italia)

PAOLO COLLI FRANZONE (Netics)

ANDREA DI BENEDETTO (Presidente CNA Giovani Imprenditori)

ALEX GIORDANO (Ninjamarketing e Centro etnografia digitale)

CLAUDIO GIUA (Presidente Fondazione Sistema Toscana)

FLAVIA MARZANO (Presidente Stati Generali Innovazione)

GIANFRANCO SIMONCINI (Assessore Sviluppo Economico e Formazione Regione Toscana)

Modera: Alberto di Minin (Scuola Superiore S.Anna/ Affari e Finanza-Repubblica)

 

11.30 – 13

PANEL B: DIGITAL MAKERS

MASSIMO CARRARO (COWO)

ANDREA DANIELLI (LSDP)

ALBERTO D’OTTAVI (Blomming)

DAVIDE GOMBA (Officine Arduino Italia)

ANDREA GRANELLI (Artigiani del digitale)

STEFANO MICELLI (Futuro Artigiano)

Modera: Francesca Mazzocchi (Resp. Giovani e Unione Comunicazione CNA Toscana)

 

13 – 14

LUNCH BREAK

 

14 – 16

PANEL C: STORY TELLING – BRAND NEW IDEAS

Partecipano:

# OILPROJECT #LUISA VIA ROMA #VECTOREALISM #MANAFACTORY #MATCH POINT #CHE(F) MOI #PREMIO GIOVANISI #COWORKING MULTIVERSO #SPAZIODATI #ORIENTAL CAFÉ #STREAM #NEXT GENOMICS #SUPER DUPER HATS #METWIT #KENT’S STRAPPE #DOLC-E’ #PREMIERE SHOOTING #TOSCANA IN #LIQUID LAB #AMICO NOSTRO

 

19 – 20

Aperitivo con ENRICO ROSSI (Presidente Regione Toscana)

 

20.30-21

presentazione del video LIPDUB di Giovanisì

 

21-23

PARTY dei 10.000 amici Facebook di GIOVANI SI*

 

*(GIOVANI SI è il progetto per l’autonomia dei giovani della Regione Toscana)

L’Ufficio Giovanisì festeggia con i giovani toscani il traguardo dei 10.000 fans sulla pagina facebook del progetto.

Musica con i gruppi di Giovanisì live:

THE ALLOPHONES

The Allophones è una pop-rock band italo-persiana formata nel 2010 a Firenze si cimentano in un energico Indie Rock con ottima strumentalità e brani orecchiabili venato con melodie Pop e sonorità grezze e vintage.

ELEFUNK

Nati nel 2009 con l’idea di reinterpretare  al meglio grandi classici del Soul, del Funk e del Blues, iniziano, poi, a creare un repertorio inedito. La loro “missione” è “Funkyfizzare” lo stivale!

 

CHI SONO I DIGITAL MAKERS

Manager, artigiani, imprenditori, professionisti: tutto questo insieme, per stare sul filo dell’economia figlia delle logiche di internet, cioè quella di domani. Quasi tutti giovani. Innovatori e visionari capaci di scrivere nuove pagine di successo per aziende storiche della manifattura italiana. Solo che nessuno lo sa.

Essere un Digital Maker significa capire che, in realtà, la cultura digitale è una cultura non industriale, bensì artigianale, che cerca di completare l’oggetto, di sedurre la forma, plasmandola ed avvicinandola al contesto e ai comportamenti sociali. Per competere occorre riscoprire l'asset di fondo del Made in Italy, la capacità artigianale, fatta di vicinanza al cliente, di ascolto e personalizzazione. Un mix di attenzione allo sviluppo delle tecnologie, conoscenza profonda del mercato di riferimento, proattività, flessibilità e duttilità. Sono caratteristiche che le migliori tra le nostre piccole imprese e giovani makers possiedono.

Internet ha permesso di organizzare una nuova socialità e nuovi modi di condividere il sapere. Nei prossimi dieci anni siamo chiamati ad applicare tutto quello che abbiamo sviluppato nel mondo digitale al mondo reale. Si tratta – come dice Andreson – di passare dai bit agli atomi. Le premesse per questa rivoluzione ci sono già tutte. Il web ha dato voce a una società che ha imparato a riconoscere il valore della varietà.

Oggi il mercato è pronto a premiare una generazione di prodotti nuovi, diversi, su misura, che sono il risultato di nuove tecnologie e nuove logiche di divisione del lavoro che superano i limiti tipici della produzione di massa.

Il modello della prossima rivoluzione industriale sarà quello della manifattura distribuita sostenuta dalle dinamiche collaborative dell’Open Innovation, scambio e condivisione di saperi, know-how e strumenti.

 

TUTTI I NOSTRI CONTATTI

Facebook

Twitter

Email: mazzocchi@cnatoscana.it

tel: 055212121, Francesca Mazzocchi

 

 

 

Previous post:

Next post: