Mappa del sito
Post image for Acconciatori, estetiste, tattoo e piercing: Attività e spostamenti consentiti dal 6 dicembre al 15 gennaio in zona bianca, gialla, arancione

Acconciatori, estetiste, tattoo e piercing: Attività e spostamenti consentiti dal 6 dicembre al 15 gennaio in zona bianca, gialla, arancione

6 Dicembre 2021

È stata pubblicata la tabella delle attività e degli spostamenti consentiti senza green passcon green pass “base”(vaccinazione, guarigione, tampone), e con green pass “rafforzato” (vaccinazione, guarigione), a seconda del “colore” delle zone di appartenenza. La tabella si riferisce al periodo dal 6/12/2021 al 15/1/2022.  

Al momento la tabella riguarda gli spostamenti e l’accesso a servizi e attività situati nelle zone bianca, gialla, arancione, mentre non vi è alcun riferimento alle eventuali regole da applicare in zona rossa. 

In zona bianca, gialla e arancione, l’accesso alle attività di “servizi alla persona”, pag. 4 tabella, tra cui rientrano acconciatori, estetiste e tatuatori e piercers, è sempre consentito (anche a chi non possiede il green pass). 

Per l’accesso a palestre, piscine e centri natatori al chiuso (“attività sportive in strutture pubbliche o private”, pag. 6 tabella) in zona bianca e gialla è sufficiente il green pass “base”. In zona arancione, invece, è necessario il green pass “rafforzato”. L’attività sportiva all’aperto è sempre consentita, con l’unica eccezione delle piscine e dei centri natatori all’aperto, per l’accesso ai quali, in zona arancione, è necessario il possesso del green pass “rafforzato”. 

Per l’accesso ai centri benessere (“attività ludico, ricreative” pag. 8) in zona bianca e gialla è sufficiente il “green pass base”, mentre in zona arancione è necessario il “green pass rafforzato”.

Nelle zone arancioniper gli spostamenti tra comuni e per gli spostamenti verso altre regioni è necessario avere il green pass “base”“rafforzato”

Altrimenti, senza il green pass, lo spostamento è consentito solo per lavoro, necessità, salute o per servizi non sospesi ma non disponibili nel proprio comune (es. acconciatore o estetista).

Sono, invece, sempre consentiti gli spostamenti dai comuni con popolazione non superiore a cinquemila abitanti e per una distanza non superiore a trenta chilometri dai relativi confini (con esclusione in ogni caso degli spostamenti verso i capoluoghi di provincia). 

Nelle zone bianche e gialle gli spostamenti sono sempre consentiti.

SCARICA LA TABELLA ATTIVITÀ

Previous post:

Next post: